Vai al contenuto

Progetti cofinanziati con le risorse del P.O.R. FESR Liguria 2014-2020 – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020

Descrizione intervento:

Il ristorante Il Balcone ha sempre lavorato esclusivamente nella modalità di servizio presso la propria struttura. Non sono mai state utilizzate modalità di delivery o take away, né tanto meno è mai stata proposta una piattaforma di e-commerce in grado di proporre i propri prodotti in modalità alternativa a quella del consumo presso la sede del ristorante. I nostri Clienti sono rappresentati da circa un 40% di turisti e il rimanente 60% da genovesi. Oltre alla perdita immediata e per molto tempo dei turisti, un altro problema che si pone in questa nuova situazione è il numero limitato di coperti che è possibile servire a cena e la netta diminuzione dei possibili impiegati che utilizzavano il ristorante per la pausa pranzo. L'unico modo che ci può consentire di sopperire almeno in parte a questa situazione è affiancare il servizio tradizionale con la vendita attraverso un sito di e-commerce grazie al quale poter raccogliere ordini sia per la modalità take away, sia per la consegna diretta a casa o negli uffici dei nostri Clienti. E' stato quindi essenziale avere un portale di e-commerce facilmente personalizzabile e modificabile direttamente dal personale del ristorante, in modo da essere sempre allineato con le effettive proposte della struttura.

Valutazione tecnico-economica del progetto, in particolare congruenza tra finanziamento richiesto e risultati attesi:

Il progetto è consistito nell’inserimento all’interno del sito https://ristoranteilbalcone.eu/ di un vero e proprio portale di e-commerce che permette al personale del ristorante di personalizzare e modificare facilmente i prodotti e le eventuali proposte speciali, di monitorare puntualmente lo stato degli ordini e che può intervenire nel bloccare alcune vendite nel caso di piatti temporaneamente esauriti, di gestire velocemente e con facilità pagamenti e consegne. Il portale di e-commerce è integrato direttamente sul sito, in modo da essere percepito come un elemento determinante della User Experience del Cliente. In questo modo la società ritiene di poter sviluppare una nuova fonte di ricavi in particolare in due segmenti. Il primo è relativo alle consegne per uffici e al take away per dipendenti nel centro della città, che possono prenotare al mattino i prodotti che vogliono consumare durante la pausa pranzo. Prevediamo di poter servire circa 50 pasti dal lunedì al venerdì con una media di € 8,00 per un ricavo medio settimanale complessivo di € 2.000,00. Il secondo riguarda invece i Clienti che vorranno consumare presso la propria abitazione la cena degustando i nostri piatti e vini. La previsione è di poter servire almeno una trentina di cene (equivalenti a circa 12 ordini tra “cene per 2” e “cene per 4”) alla settimana per un costo medio di € 25,00 per un incasso medio settimanale pari a € 750,00. Calcolando un utile conservativo pari al 10%, l’insieme di queste due attività dovrebbe quindi produrre un flusso in grado di ammortizzare i 9.000,00 euro di investimento in 36 settimane. Anche considerando l’inevitabile performance inferiore nelle prime settimane è sicuramente ragionevole identificare un ROI di un anno, il che rende particolarmente conveniente l’investimento, che sarà interamente effettuato con i mezzi propri dell’azienda.

Descrizione della situazione ante investimento in termini di dotazioni hardware e dispositivi accessori, software, brevetti, licenze, servizi tecnologici e/o sistemi digitali:

L’attività di ristorazione esercitata dalla società in precedenza erada considerarsi in termini strettamente tradizionali. Le dotazioni digitali erano molto semplici: un sito descrittivo statico nel quale non vi era possibile alcun tipo di interazione, una pagina Facebook e un profilo Istagram gestiti direttamente senza alcuna consulenza professionale esterna, un sistema di gestione delle comande collegato alla cassa fiscale che consente la gestione del servizio nella sede del ristorante.

Contributo delle azioni di innovazione tecnologica alla creazione o al miglioramento dei prodotti dell'impresa, per una miglior presenza competitiva sui mercati di riferimento:

L’adozione di un portale di e-commerce consente la proposizione di prodotti dell’Azienda in modalità completamente innovativa. In questo modo è possibile coprire bisogni e istanze che in questa situazione sono chiaramente crescenti, dal delivery per la pausa pranzo dei dipendenti al take away con prenotazione per risparmiare tempo e razionalizzare tempi e modi di produzione, dalla consegna a casa per cene organizzate o estemporanee al vero e proprio acquisto di prodotti non deperibili per consentire una forma di spesa complementare e non alternativa a quella della grande distribuzione. Questo processo innovativo consente all’Azienda di migliorare la propria presenza competitiva su un mercato che nei prossimi mesi sarà inevitabilmente sottoposto ad un cambiamento radicale in cui sarà fondamentale attrezzarsi per frammentare la proposta e coprire la maggior parte di possibili bisogni dell’utenza.